/

Vienna

I migliori consigli per una vacanza

Città imperiale, patria della Secessione e della psicanalisi, Vienna offre ai suoi visitatori complessi museali, palazzi storici, giardini fioriti e un ricco calendario d’eventi. Con il Prater, i molti caffè, i locali di tendenza, l’isola del Danubio, la capitale fa godere momenti di cultura, svago, relax.

 

Capitale della Repubblica Federale Austriaca, Vienna è la città più grande, il centro dell’economia, della cultura e della politica del Paese. Corrisponde anche a una delle nove regioni austriache, la più piccola per estensione, ma quella che ha il maggior numero di abitanti. Da anni occupa le prime posizioni nelle statistiche delle città più vivibili al mondo. Merito di un’amministrazione attenta alle infrastrutture e al sociale, interessata al benessere culturale dei suoi abitanti: Vienna è una città che investe in creatività e sostenibilità.

ViennaVienna

Le 13 cose da vedere e fare a Vienna

• Il duomo di Santo Stefano. Iniziato nel XII secolo, con interni rimaneggiati nei secoli fino al barocco, oggi è il simbolo di Vienna e il più importante monumento gotico dell’Austria. Dai 136,44 metri della torre più alta, a cui si sale con 343 gradini, si gode una vista sconfinata su tutta Vienna.

• La Hofburg, uno dei più grandi palazzi imperiali esistenti al mondo, per secoli residenza degli Ausburgo. Oggi potete visitare sontuosi edifici, con giardini, musei, gli appartamenti degli Asburgo, la Scuola di equitazione spagnola.

• I quasi 100 musei cittadini. Come l’Albertina, in un angolo dell’Hofburg, il Belvedere, con la maggiore collezione di opere di Klimt (LINK INT), il Naturhistorisches Museum, con collezioni di antropologia, mineralogia, zoologia, botanica, o il Kunsthistorisches Museum, che custodisce capolavori di tutti i secoli.

• L’innovativo MuseumsQuartier (MQ), uno dei complessi culturali più grandi del mondo, affascinante simbiosi fra lo stile barocco delle antiche scuderie imperiali e le idee avanguardistiche degli architetti Ortner & Ortner.

• La Secessione e i grandi edifici in stile liberty. A loro è dedicato un interessante tour cittadino: Jugendstil e Modernismo nell’architettura.

• La Vienna tempio del palato. Imperdibile il Naschmarkt, il mercato dei sapori, punto d’incontro dei tanti gusti mitteleuropei. Sui banchi si vendono pasticceria, pani e salumi d’ogni genere, verdure che paiono fiori, fiori che sembrano quadri fiamminghi, pesci freschi e affumicati, cibi etnici, spezie e goulasch fumante. Cioccolaterie e caffè completano il girotondo goloso attorno al mondo.

• Le tracce lasciate dai grandi compositori che hanno vissuto e lavorato a Vienna, tra cui Strauß, Mozart, Beethoven e Haydn.

• Un concerto dei Wiener Philharmoniker, una delle migliori orchestre al mondo, o al Muth, la moderna sala dove si esibiscono i famosi Piccoli cantori di Vienna.

• Il Ring, il viale monumentale che racchiude il centro storico di Vienna e che nel 2015 ha compiuto 150 anni. Lungo i suoi larghi marciapiedi sfilano palazzi monumentali, giardini fioriti (tra cui il Volksgarten) musei e istituzioni, caffè e grand hotel, e transitano caratteristici tram rossi, carrozze trainate da cavalli, tanti ciclisti.

• Nella bella stagione vale la pena anche fare un salto al Prater, il grande parco pubblico della città dov’è situata la ruota panoramica.

• In estate, sul canale del Danubio si allineano dozzine di bar da spiaggia e locali di tendenza dove mangiare e bere. Qui si trova anche la zona dedicata al graffitismo legale più estesa di Vienna.

• Il Castello di Schönbrunn, residenza estiva degli Asburgo

• Le terme di Vienna. Le terme cittadine più moderne e grandi d’Europa trasformano in realtà tutti i sogni in fatto di wellness. Già i romani apprezzavano le benefiche acque sulfuree di Vienna. Un complesso di 26 vasche, 24 cabine per sauna e bagno turco, 2.500 lettini e un’area benessere di 6.000 mq, ovvero le terme più grandi dell’Austria

 

 

 

Vienna

in Estate

Tuffati nell’estate a Vienna. Dalle bellezze naturali alle avventure adrenaliniche del downhill, Vienna ...
 

Qualche evento: 

Il famoso Neujahrskonzert (Concerto di Capodanno) con i Wiener Philharmoniker il primo gennaio 
La Regenbogenparade e Love Parade due festival a giugno.
La festa sull’isola del Danubio (Donauinselfest) a giugno
Diversi concerti di jazz, pop-rock internazionale e musica classica Musica & Palcoscenico

ViennaVienna
Rimanete aggiornati
SPAZIO PER UN TITOLO
Facebook
Instagram
Email