attendere prego, verifica disponibilitá

Ricerca avanzata

01Regione
02Tema vacanze
03Dati di viaggio
04 Categoria di soggiorno
Affinare la ricerca
Annulla tutti i filtri

Il Sisi Ticket

Tre musei con un unico biglietto - Il Sisi Ticket

Il Sisi Ticket è il biglietto che permette di visitare diversi musei legati alla figura di Sissi, ovvero l’imperatrice Elisabetta d’Austria. Questo biglietto costa, per il biennio 2017-18, 29,90 € per gli adulti e 18 € per i bambini, e permette di visitare il castello di Schönbrunn (effettuando il tour più lungo, che comprende 40 stanze), parte della Hofburg (il museo delle argenterie, gli appartamenti imperiali e il museo dedicato a Sissi) e l’Hofmobiliendepot, cioè il museo-deposito dei mobili della famiglia Asburgo.

Vienna è una città meravigliosamente ricca di offerte culturali e spunti di ogni genere. Se avete poco tempo e desiderate avere un “assaggio generale” di quello che la città racconta e offre, allora vi conviene iniziare con la visita della Hofburg, cioè la residenza invernale della corte! Il biglietto singolo (13,90 € per gli adulti e 8,20 € per i bambini) permette di visitare il museo di Sissi, in cui si cerca di spiegare la costruzione del mito legato a Elisabetta, così come di raccontare la vera storia e la vera personalità di questa figura, così famosa in tutto il mondo, ma in realtà così poco conosciuta. La visita prosegue quindi nelle stanze degli appartamenti in cui hanno vissuto l’imperatore Francesco Giuseppe e appunto, la moglie Sissi, offrendo uno spaccato sulla vita quotidiana della coppia imperiale, e allo stesso tempo raccontando molto anche del resto della famiglia Asburgo, che ha regnato su Vienna e sull’Austria per più di 600 anni. Al piano terra si trova invece l’ala del museo dedicata alle argenterie, che offre una visione davvero interessante del fasto e dell’etichetta che regnavano a corte.
Per chi vuole davvero conoscere Vienna, questo museo è irrinunciabile e rappresenta il punto di partenza di qualsiasi narrazione sulla città! Sono disponibili audioguide e visite guidate in italiano.

Il castello di Schönbrunn non ha bisogno di molte presentazioni: la residenza estiva della corte imperiale è patrimonio mondiale dell’Unesco, ed è conosciutissima soprattutto per lo splendore del parco-giardino che circonda il castello. Ogni giorno arrivano qui migliaia di turisti, per una media di 8-9 mila visitatori al giorno, solo del castello (l’accesso al parco è gratuito). Se anche voi volete fare parte di questo numeroso gruppo, allora il Sisi Ticket è la scelta più conveniente. Non solo il prezzo del biglietto è inferiore alla somma delle due entrate singole alla Hofburg e a Schönbrunn, ma vi permette di accedere al castello senza dover prenotare l’orario d’ingresso!

La vera chicca di questo biglietto combinato è però l’Hofmobiliendepot! Il museo del mobile viene in genere snobbato dalle masse di turisti, ma rappresenta in realtà uno dei musei più ricchi e interessanti della città. Nato come deposito per gli arredi di proprietà degli Asburgo, testimonia, con i suoi oltre 165.000 pezzi, i vari stili di arredamento che hanno attraversato la storia austriaca, fino ad arrivare al design contemporaneo. Inoltre ci racconta molte storie legate alla famiglia imperiale, mostrandoci non solo mobili, spesso ricostruendo l’allestimento di intere stanze (per esempio quella del principe ereditario Rodolfo, morto suicida a Mayerling), ma anche vestiti, ritratti, troni e corone. Notevole, anche il sarcofago originale con cui fu riportata a casa la salma dell’imperatore Massimiliano del Messico, giustiziato dai rivoluzionari.
È proprio da questo museo che provengono molti dei mobili utilizzati per girare il celebre film su Sissi con Romy Schneider, e parte dell’esposizione è naturalmente dedicata a questo mito del cinema.

Ciliegina sulla torta, è la mostra temporanea dedicata a Maria Teresa d’Austria, di cui quest’anno ricorre il 300° compleanno. In quasi tutti i musei di Vienna troverete mostre a lei dedicate. Quella presente all’Hofmobiliendepot si focalizza sul tema “Famiglia e potere”. La parte iniziale ci mostra Maria Teresa come “madre della nazione”, il mito legato alla sua figura e l’utilizzo che lei stessa fece, ancora in vita, delle immagini come strumento politico di legittimazione del suo potere; prosegue quindi presentando la sua famiglia, dal rapporto con l’amatissimo marito Francesco Stefano di Lorena a quello non facile con i numerosissimi figli (ne mise al mondo 16), che lei utilizzò per fini politici facendoli unire in matrimonio a tutte le altre case regnanti d’Europa.

Le cose da vedere e da apprendere con il Sisi Ticket sono quindi davvero molte e sorprendenti. Prendetevi il tempo per venire a scoprirle tutte!

Il biglietto è valido un anno dal giorno dell'acquisto, e i vari musei sono naturalmente visitabili nel corso di differenti giornate.
Per acquistare online il Sisi Ticket cliccare QUI

CONDIVIDI QUESTA PAGINA

indietro
indietro

Le nostre raccomandazioni di hotel

Loading...
Il Sisi Ticket
Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità orientata alle tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento tranne che al link sopra indicato, acconsenti automaticamente all’uso dei cookie.
ok