attendere prego, verifica disponibilitá
Home > Services > Come arrivare > Austria in macchina

Per recarvi in Austria avete bisogno della patente e del libretto di circolazione. Fate il pieno in Austria, la benzina è più ecconomica.

Raggiungere l’Austria in macchina

I documenti necessari sono naturalmente la patente di guida valida e il libretto di circolazione. La carta verde non è più obbligatoria, comunque sempre consigliabile!

Attenzione! Obbligo di bollino per le autostrade e superstrade austriache. L’apposito adesivo che gli austriaci chiamano "Vignette" deve essere applicato sul parabrezza. Tariffa per 10 giorni e autovettura fino a 3,5 t:  Euro 8,80 Tariffa per motocicletta per 10 giorni Euro 5,10.

Acquisto: in Italia presso le principali sedi ACI, le stazioni di servizio prima del confine, gli uffici postali austriaci, le tabaccherie, ecc.; in Austria presso tutte le stazioni di servizio.

Dal 1° gennaio 2012 è obbligo formare la "via d’emergenza" in caso di ingorgo o pericolo di formazione di coda sull'autostrada.
Per ulteriori dettagli cliccate qui 

Strade a pedaggio

Si deve tener presente che oltre alla “Vignette” alcune strade alpine e percorsi privatizzati in Austria richiedono un pedaggio:

  • Brenner-Autobahn (Autostrada del Brennero) 
  • Arlberg-Straßentunnel (Tunnel stradale dell'Arlberg) 
  • Tauernautobahn A10 (Autostrada dei Tauri) 
  • Großglockner-Hochalpenstraße (Strada panoramica del Großglockner) 
  • Felbertauernstraße (Strada dei Felbertauern) 
  • Gleinalmtunnel 
  • Silvretta-Hochalpenstraße, ecc.

Carburante

In Austria sono disponibili i seguenti carburanti:

  • 91 ottani Benzina normale senza piombo 
  • 95 ottani Benzina Eurosuper senza piombo 
  • 98 ottani Benzina Superplus 
  • Diesel 
  • Gas 

Dal Novembre 1999 non esiste più la benzina con piombo. La maggior parte dei veicoli degli ultimi 25/30 anni non ha bisogno dell’additivo ma può utilizzare la benzina senza piombo con lo stesso numero di ottani di prima. Chi invece deve utilizzare la benzina con piombo deve informarsi bene prima della partenza presso la casa produttrice della sua macchina sulle modalità d’uso. In ogni stazione di servizio si può comunque acquistare un additivo da aggiungere alla benzina.

Attenzione alla polizia austriaca!

I limiti di velocità in generale per gli autoveicoli in Austria sono di 130 km/h sulle autostrade, 100 km/h sulle strade nazionali, 50 km/h nei centri abitati, salvo altre indicazioni. Si consiglia di rispettare rigorosamente i limiti di velocità sia per la vostra sicurezza sia perché i controlli sono più rigorosi e le multe più elevate rispetto all’Italia.

Pneumatici invernali o catene

Leggetevi attentamente le informazioni sotto indicate se volete venire in macchina in Austria. Le regole sono semplici ma da rispettare visto le multe salate. 

Dal 1 novembre al 15 aprile è consentito recarsi in Austria con autoveicoli di peso inferiore a 3,5 tonnellate, in condizioni climatiche tipicamente invernali, cioè neve, ghiaccio e neve bagnata, solo nel caso in cui:

  • siano montati quattro pneumatici invernali oppure
  • si abbiano  catene da neve a bordo da montare sulle ruote motrici in caso di necessità

Le catene da neve sono consentite come alternativa solo nel caso in cui il manto stradale sia coperto interamente di neve o ghiaccio e quando non danneggino il manto stradale stesso. E’ consentito comunque lasciare parcheggiata l’autovettura per strada anche in assenza di pneumatici invernali.

Per informazioni più dettagliate in lingua italiana cliccate QUI

Multe

Chi non rispetta la legge rischia multe a partire da 35 Euro. Se sono state messe in pericolo delle persone la multa potrà aumentare fino ad un massimo di 5.000 Euro. Qualora l’autoveicolo in questione non possieda i requisiti richiesti la polizia stradale avrà inoltre la possibilità di sequestrarlo.

Le nostre raccomandazioni di hotel

Loading...
Austria in macchina
Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità orientata alle tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento tranne che al link sopra indicato, acconsenti automaticamente all’uso dei cookie.
ok